Search:

Gas: nuovo record e pericoli su case

Dic 13 2021

Gas: nuovo record e pericoli su case

image_pdfimage_print

 Nuovo balzo del prezzo del gas che segna ad Amsterdam un rialzo del’11,05% a 117,46 euro al Mwh, il valore più altro dopo il picco dello scorso 6 ottobre a 125,76 euro. In forte crescita anche le quotazioni per Unità Termica (Mmbtu) a Londra (+12% a 3 sterline, afferma l’ANSA). Intanto infiammano le polemiche, ultima delle quali nella gremita piazza del Gesu’ nel centro storico di Napoli, per rintuzzare le decisioni dell’Europa sulle case nonche’ sulla estinzione del motore termico entro il 2035. Sabato scorso infatti, un manipolo di intellettuali e politici del calibro di Diego Fusaro, si e’ appellato ai manifestanti, turisti e passanti limitrofi al palco su cui si esibivano gli oratori a Napoli, contro i propositi europei di impedire affitti e vendite di immobili non ben ecocompatibili. E personalita’ come Cosimo Massaro, allievo e seguace dell’economista Giacinto Auriti, hanno aizzato involontariamente la platea spiegando che le preconizzate prescrizioni europee di impedire locazioni e compravendite per dimore che sprecano energia, siano un’incostituzionale abuso finanziario atto ad obbligare ristrutturazioni edili con materiali ecologiche che danneggerebbero i proprietari di case per mezzo di forme di indebitamento, aumento di valore ergo di tasse, nonche’ diminuzione di acquisti e affitti per soggetti economici medio-piccoli, da sempre volano di crescita mastodontica per il pil. https://www.francescopaolotondo.com/categoria-prodotto/cravatte/

Frattanto alimenta dubbi e sconforto, nell’,ecosistema dei social, il fatto definito apodittico dell’innalzamento dei prezzi dell’energia esenti da un calo della produzione da parte della Russia e produttori contigui. Nell’ambito di cio’ si inserisce l’invettiva del seguitissimo professor Malvezzi, che esecra il lassismo del governo sugli ostentati aumenti in busta paga che verrebbero vanificati da aumenti dei prezzi delle materie prime e bollette gia’ in essere. Secondo la logica espressa nel pamplhet reiterate volte citato e poi censurato:”I protocolli dei savi di Sion”, in cui si legge di aumenti in busta paga da scongiurare con aumenti di gabelle e prezzi.

Il motore termico di auto e barche nonche’ innumerevoli altri e variegati mezzo di trasporto, prescritto negli intenti dell’Europa da abbandonare nel 2035, riscontra le dichiarazioni bislacche dell’amministratore delegato Fca-Stellantis in merito a costi insostenibili dell’,elettrico; il che puo’ far cessare la produzione di veicoli elettrici per la fu Fiat.

I motori elettrici possono impiantarsi in auto antiquate di ogni tipo di alimentazione in seguito ad una spesa di almeno 4000€, per cui il settore del commercio va incontro a nuove spese e nuovi costi imposti per decreto. In questo pantano calano gli acquisti di auto nuove binariamente al tenore di vita ed i conto correnti per italiani ed euroamericani.

Anche Brasile ed America, grandi produttori petroliferi ed elettrici, fronteggiano rincari di benzina e bollette che alimentano critiche, crisi e movimenti antipolitici. https://www.francescopaolotondo.com/prodotto/23457/ quadri moderni d’autore economici


   

0 Comments
Share Post
No Comments

Post a Comment